Progetti 18-01-2020
PARTE A PESCARA IL CONCORSO RAEE@scuola
Dieci le scuole che si sfideranno nella raccolta dei piccoli elettrodomestici (telefonini, tablet, mouse e tastiere, phon, giochi elettronici), utilizzando i contenitori che Attiva provvederà a consegnare e svuotare.Dieci le scuole che si sfideranno nella raccolta dei piccoli elettrodomestici (telefonini, tablet, mouse e tastiere, phon, giochi elettronici), utilizzando i contenitori che Attiva provvederà a consegnare e svuotare.
foto PARTE A PESCARA IL CONCORSO RAEE@scuola

Questa mattina si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della quarta edizione del concorso Raee Scuola che avrà inizio il prossimo 15 febbraio e avrà la durata di tre settimane.

 

Dieci le scuole che si sfideranno nella raccolta dei piccoli elettrodomestici (telefonini, tablet, mouse e tastiere, phon, giochi elettronici), utilizzando i contenitori che Attiva provvederà a consegnare e svuotare.

 

La scuola che nel periodo avrà raccolto più RAEE avrà in premio un computer portatile. Fra tutte le scuole di Italia (circa 50 quelle coinvolte) sarà messa in palio una LIM. Inoltre, ogni scolaresca potrà partecipare al concorso online sul sito RaeeScuola.it, pubblicando una foto di classe. La più votata dagli utenti del web vincerà una giornata a Modena, in cui visiterà il Museo della Panini e il Museo della Maserati in compagnia del comico Baz, testimonial della manifestazione.

 

Alla conferenza stampa hanno partecipato la dottoressa Viviana Solari del Consorzio Raee, l’Assessora all’igiene urbana dottoressa Paola Marchegiani, il Direttore Generale di Attiva ingegner Massimo Del Bianco, insegnanti e dirigenti delle scuole aderenti al concorso e gli alunni della classe 1°E della Scuola Secondaria Tinozzi.

 

Questo concorso è una iniziativa molto importante” ha detto il Direttore Generale di Attiva “e ci auguriamo che possa essere una occasione per sensibilizzare tutti i cittadini alla raccolta differenziata dei piccoli elettrodomestici che spesso finiscono nel cassonetto dell’indifferenziato”.

 

Come ha detto la dirigente della Scuola Tinozzi “con l’augurio di vederci tutti a Roma per la premiazione”!

 

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito dedicato: www.raeescuola.it

 

CLICCA QUI  per accedere alla photogallery

 

05/02/2016

Condividi
  • facebook
  • google plus
  • twitter