La Ricicleria
Da venerdì 28 ottobre 2011 è partito un nuovo servizio per i cittadini di Pescara: la Ricicleria, un’area attrezzata in cui i cittadini possono conferire gratuitamente varie tipologie di rifiuti urbani e materiali destinati al recupero, al riciclo o allo smaltimento controllato. Per accedere al servizio è necessario presentarsi nell’area muniti di un documento di identificazione e con i rifiuti già separati per tipologie; in alternativa è possibile delegare ad altri il conferimento dei propri rifiuti. In questo caso bisogna esibire la copia di un documento di riconoscimento del delegante e riempire il modulo di delega in cui si specificano la tipologia e la quantità del rifiuto che verrà portato in Ricicleria.  In entrambi i casi è fondamentale presentare la copia dell’ultima bolletta Tarsu pagata .
Per conoscere nel dettaglio le modalità di accesso e l’elenco dei rifiuti conferibili nella Ricicleria consulta il “Regolamento della Ricicleria”. Per ogni altra informazione contatta il servizio clienti.
 
 
Il progetto

Per ottimizzare i costi ed i tempi che derivano dalla gestione integrata del ciclo dei rifiuti, un ruolo importante è rivestito da quelle che il Piano Regionale dei Rifiuti ha battezzato “Stazioni ecologiche”.

Si tratta di aree attrezzate allo stoccaggio di rifiuti (e per questo appositamente autorizzate), situate in punti baricentrici della città in maniera tale da essere di facile accesso anche e soprattutto ai cittadini.

All’interno di queste aree dovrà essere possibile conferire sia i “classici” rifiuti derivanti dalla raccolta differenziata (carta, cartone, plastica, vetro) ma anche rifiuti ingombranti, come vecchi mobili, frigoriferi e apparecchiature elettroniche (televisiori, computer, monitor) fuori uso.


Nell’ambito del progetto “Pescara Ricicla”, da cui ha preso avvio tutto il sistema di raccolta integrata del Comune di Pescara, tali stazioni ecologiche sono state chiamate “Riciclerie” ed è con tale nome che, per comodità, si continuerà a parlarne. Proprio alla luce di quanto su descritto, nel progetto è stata inizialmente prevista la realizzazione di 5 Riciclerie, una per ogni circoscrizione, così da poter servire tutti i cittadini di Pescara. La difficoltà di individuare dei siti con le caratteristiche necessarie ha portato, però, alla decisione di ridurre da 5 a 2 il numero di Riciclerie da realizzare.

La prima ricicleria è stata realizzata in Via Fiora, in un terreno adiacente alla sede amministrativa della Società ed alla nuova sede operativa. La realizzazione di tale opera ha consentito di effetuare contestualmente i lavori di adeguamento della nuova sede operativa.

La seconda ricicleria verrà realizzata nella Zona di Via Prati: in questo caso è stata già effettuata la scelta dei progettisti a cui saranno affidati i lavori di progettazione e direzione dei lavori.