Il sistema delle Riciclerie

Le Riciclerie sono delle aree attrezzate presso cui i cittadini, ma anche le piccole utenze commerciali, possono conferire i rifiuti raccolti in maniera differenziata.

Per la loro natura, le Riciclerie si prestano anche ad essere luoghi di didattica presso cui scolaresche e gruppi possono vedere dal vivo come ha inizio il ciclo dei rifiuti e soprattutto “dove finisce la raccolta differenziata”.

La localizzazione ottimale della Ricicleria deve essere quanto più possibile vicino all’utenza (perché si senta invogliata ad utilizzarla) tenendo conto del traffico pesante che inevitabilmente si genera per la movimentazione degli scarrabili.

All’interno della ricicleria vi è un’area a servizio degli utenti (accettazione, pesa) ed un’area di movimentazione dove sono posizionati cassoni e contenitori per la raccolta dei rifiuti conferiti.

Particolare attenzione viene dedicata a quelle tipologie di rifiuti che, per loro natura, non possono essere raccolti con i sistemi stradali/porta a porta classici: vedi gli olii (sia di cucina che per le automobili), accumulatori al piombo, tubi al neon, cartucce e toner.

Una zona è dedicata alla raccolta dei rifiuti ingombranti e dei beni durevoli dismessi.