Raccolta rifiuti urbani secchi non riciclabili

La raccolta dei rifiuti urbani secchi non riciclabili avviene prevalentemente con frequenza giornaliera. La città è divisa in 14 zone: in 11 di esse sono posizionati cassonetti di grande volumetria da lt. 3.200 ed il servizio di svuotamento viene effettuato con compattatori monoperatore, nelle altre tre, anche per via delle strade strette che le compongono, sono stati posizionati contenitori di volumetria più piccola (lt. 1.100) ed il servizio viene effettuato con un compattatore di tipo tradizionale.

Ad ulteriore precisazione va detto che, in un ottica di gestione integrata del ciclo dei rifiuti, il processo di raccolta differenziata e quello di raccolta dell’indifferenziato sono strettamente correlati. In linea con le indicazioni della normativa di settore è naturale che nel momento in cui il sistema di raccolta differenziata va a regime, il servizio di raccolta dell’indifferenziato diventerà via via marginale.